APPLICAZIONI DELLA STAMPA 3D NELLA GIOIELLERIA

EnterMatrix 3D realizza stampi di gioielli adatti alla tecnica della microfusione.

Gli orafi e gioiellieri adesso hanno un alleato insostituibile per la creazione di gioielli: la stampante 3D. La creazione di un gioiello è un progetto meticoloso che richiede materiali costosi per ottenere un prodotto veramente di qualità, ed è qui che intervengono le nostre stampanti 3D con tecnologia DLP (Digital Light Processing). Tali stampanti riescono a costruire lo stampo in resina del gioiello con una definizione mai raggiunta fino ad ora.

L’orafo può così dedicarsi ad altre mansioni mentre la stampante 3D realizza lo stampo del gioiello prototipato, con conseguente risparmio di tempo e denaro.

Vediamo adesso i vari passaggi che intercorrono dal progetto grafico del gioiello all’oggetto finito stampato in 3D:

 

 

 

Progetto Grafico 3D

Tutto parte dal disegno! L’orafo o gioielliere può inviarci un disegno fatto su foglio del gioiello che ha intenzione di realizzare: sarà compito nostro creare il progetto grafico attraverso un software di modellazione 3D grazie al quale si potrà vedere il gioiello in scala reale in tutti i suoi particolari e da tutte le angolazioni.
Se invece l’orafo è già in possesso del progetto grafico del gioiello che vuole realizzare, come nel caso che forniamo come esempio, dopo un’accurata visione lo invieremo alla stampante 3D per iniziare il processo di lavorazione.

Progetto grafico 3D gioiello

Gioiello Stampato in 3D

Terminato il processo di stampa, otterremo il modello plastico o in resina in scala reale del gioiello desiderato.
Le nostre stampanti 3D utilizzano sia la tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) che quella DLP (Digital Light Processing) per una maggiore definizione del prodotto.
Una volta ottenuto il modello 3D del gioiello, si potrà immergere nel gesso liquido che verrà fatto solidificare e, successivamente, posto in un forno, il quale scioglierà solo la resina al suo interno.

Gioiello stampato in 3D
Microfusione del gioiello

Adesso sarà possibile versare nello stampo di gesso il metallo fuso che, una volta solidificato, verrà estratto rompendo il guscio di gesso esterno, mostrando così il prodotto finale.

Microfusione del gioiello
Gioiello Reale

Il gioiello finito potrà essere realizzato in oro, argento, acciao e altri materiali desiderati dall’orafo. A questo punto, non rimarrà altro che lucidare il prodotto finito  per poterlo mettere in vendita!

Stampa 3D per gioielli
Grazie alle diverse tecniche di stampa possiamo creare oggetti unici.

Combinando la stampa di gioielli e la micro fusione con altre tecniche di stampa, come ad esempio la stampa in ceramica, si può dar vita a gioielli unici nel loro genere. Nel caso sottostante, la parte superiore dell’anello è stata creata proprio in ceramica.

Modello 3D

Sempre partendo da un modello 3D dopo un’accurata revisione, il file verrà stampato in ceramica.

Stampa 3D gioielli in ceramica
Oggetto stampato

Quando la stampa sarà ultimata, la parte superiore del gioiello verrà cotta e smaltata, dopo di che verrà unita al gioiello realizzato in micro fusione. Avremo così il prodotto finito.

Stampa oggetti ceramica
Stampa gioielli ceramica
Gioiello Finito
Stampa 3D gioielleria
Stampante 3D per gioielli
Servizio stampa 3D gioielli
Realizzazioni Gioielleria 3D a Carrara
Gioielleria 3D a Carrara
Gioielleria 3D Toscana
Gioielleria 3D Italia
ENTERMATRIX 3D WhatsApp
Invia con WhatsApp
AllEscort